en fr de it es

Saracino0Ed è sotto la splendida cornice dell’omonimo ARCO che l’Associazione “Le Fracchie” ha consegnato l’Attestato di Socio Onorario, all’autore dell’opera, Arch. Antonio Pio Saracino, un titolo che l’Associazione riconosce a tutti i sammarchesi che si stanno prodigando nel mondo per far conoscere la nostra terra e ne portano alto i valori storici, culturali e religiosi. Il medesimo titolo era stato riconosciuto qualche anno fa anche al compianto e illustre conterraneo Joseph Tusiani.

fracchia cartone

L’Associazione “Le Fracchie” di San Marco in Lamis comunica la chiusura dei lavori dell’Edizione Straordinaria del Concorso “Iorestoacasaefacciolafracchia”, iniziativa proposta per rivivere, in condizioni di quarantena per effetto della diffusione del Covid 19, l’esperienza di “costruire” la fracchia e sentirci, nonostante tutto, uniti nella condivisione di un rito che caratterizza la nostra comunità e ne costituisce l’identità storica, culturale e religiosa.

Ohissa1Quest’anno avevamo in serbo un nuovo gadget per l’evento tanto atteso della processione delle Fracchie! Dopo il porta fazzolettone in carta dell’anno scorso, questa volta l’idea è stata di una fantasiosa maestra pensata per il progetto, sostenuto dall'associazione, "Le fracchie, fuoco che unisce e accoglie": delle piccole cartoline artigianali su cui poter tirare una fracchietta ed un giovane fracchista. Da qui l’intuizione di una cartolina 3d che raccontasse il percorso delle Fracchie e allo stesso tempo il nostro paese: dall’Addolorata, a piazza delle Grazie, passando davanti alla Balilla e fino alla Chiesa Madre.

fracchia cartone

Tanto e forse troppo si è scritto in questi giorni sulla nostra città e su quanto sia successo, ma come si suol dire “fa più rumore un albero che cade che non una foresta che cresce”. La San Marco che abbiamo promosso e valorizzato in questi anni è fatta di persone intrise di sani principi e rispettose delle regole, attaccate alle proprie radici e tradizioni, consapevoli dell’emergenza che tutto il mondo sta vivendo.

A dimostrazione di ciò è stata la risposta entusiasta e corposa che i sammarchesi hanno dato al concorso #iorestoacasaefacciolafracchia” che ha visto la partecipazione di bambini, famiglie, scuole, sammarchesi fuori sedi e adulti di ogni fascia d’età che hanno inondato di foto i nostri profili social.

 venerdi2020 1

SI entra oramai nel vivo della Settimana Santa e il silenzio assordante che ci circonda ci aiuterà probabilmente a vivere più intensamente e forse nel pieno senso evangelico gli eventi della Passione di Cristo. Quello a cui tutti i sammarchesi, forse, si sentono più legati è il momento dell'arresto e della condanna a morte di Gesù in cui la Madre perde le tracce del figlio e cade in un vuoto profondo che la disorienta e la strugge.

Pagina 1 di 7